Cosmetici in gravidanza: niente paura, basta seguire alcuni semplici consigli

 

“E’ importante ricordare che gli ingredienti utilizzati nei prodotti cosmetici, siano essi naturali o artificiali, sono del tutto sicuri. Quindi, anche le donne in gravidanza e quelle che sono diventate mamme da poco, e magari stanno anche allattando, possono continuare a utilizzare i cosmetici senza paura, esattamente come fanno milioni di persone in tutto il mondo.” Tratto dal sito http://www.abc-cosmetici.it/domande-e-risposte/cosmetici-sicurezza/

Ok! Inizio a scrivere questo post con un “copia e incolla”… Forse non è un buon inizio, non credete? Ma quando si tratta di un sito utile, creato da Cosmetica Italia (associazione nazionale imprese cosmetiche), possiamo fidarci e aprirci a un confronto, ragionandoci un po’ su.

La gravidanza è un periodo particolare dove si inizia ad amare una persona che ancora non conosci, e nasce il desiderio di proteggere l’essere vivente che stai portando in grembo. E’ naturale iniziare a essere più responsabili nella conduzione della propria vita, e in ogni scelta da compiere; si comincia a sentire che ogni azione non riguarda soltanto noi stesse, ma anche il bimbo che darai alla luce e che amerai per tutta la vita.

Si inizia a scegliere in maniera più responsabile quello che mangiamo; si ragiona anche sull’aria che respiriamo; e, ovviamente, si mette in discussione la beauty routine, le abitudini nella cura del corpo e del benessere in generale.  

E’ naturale quindi porsi domande sui cosmetici che magari usiamo da anni: i “nostri” prodotti di bellezza, quelli che abbiamo selezionato e con cui ci siamo sempre trovate bene, sono sicuri per essere usati durante la gravidanza?

A causa delle variazioni ormonali cominciamo a sentire i cambiamenti del nostro corpo, che coinvolgono anche la pelle e i capelli… La nostra pelle può dimostrarsi più sensibile e reattiva…a volte compaiono macchie gravidiche sul viso, smagliature (in particolare sulla pancia) e cellulite (sui fianchi e sulle cosce); i nostri capelli possono divenire più belli e lucenti, ma anche più grassi o più secchi. Dobbiamo in poco tempo abituarci a nuove esigenze, in un corpo che cambia, e può non essere facile… Inoltre, ci viene anche il dubbio di non poter usare i cosmetici durante questo delicato periodo (ricordo i dubbi che avevo anche io, durante la gravidanza dei miei gemelli...).

Che fare quindi? Niente paura, non lasciamoci prendere dall’ansia. Ricordo infatti che, dietro ad ogni cosmetico, esiste una figura professionale che valuta tutti gli ingredienti utilizzati, assicura la sicurezza del prodotto e ne indica il corretto utilizzo. Inoltre sul prodotto sono realizzati diversi test prima della commercializzazione (come ad esempio test di stabilità, test microbiologici, etc) attraverso cui si stabiliscono la scadenza e l’efficacia del sistema conservante.

E’ utile comunque seguire alcuni semplici consigli. Il primo suggerimento è quello di evitare il fai da te, o di aggiungere altri ingredienti ad un prodotto finito. Aggiungendo altri ingredienti (anche acqua) ad un prodotto finito, si rendono infatti inaffidabili tutti i test eseguiti sul prodotto prima della commercializzazione. Se proprio desideriamo miscelare più prodotti o aggiungere acqua, è bene farlo per piccolissime quantità (in modo da consumare immediatamente quanto ottenuto). L’esempio più semplice potrebbe essere quello di aggiungere acqua ad uno shampoo o sapone che sta per finire: si può fare, ma se non consumiamo subito quanto ottenuto, la quantità di acqua in eccesso potrebbe favorire la crescita di muffa e batteri. Ovviamente, questo consiglio non vale solo in gravidanza, ma sempre!

Un secondo importante suggerimento è quello di verificare la scadenza! Spesso i prodotti cosmetici indicano il PAO (Period After Opening), ossia il tempo di conservazione del prodotto dopo l’apertura. In particolare durante la gravidanza (ma il consiglio vale sempre!), se non ricordiamo quando abbiamo iniziato ad utilizzare il cosmetico, è preferibile non usarlo: se si supera il periodo utile di utilizzo dopo l’apertura (indicato sulla confezione, il suddetto PAO), il produttore non assicura l’idoneità del prodotto.

Per quanto riguarda la cosmesi, considerato che la pelle in gravidanza può essere più irritabile, è consigliabile sicuramente optare per prodotti testati per pelli sensibili, preferendo inoltre i cosmetici senza sostanze allergeniche (quasi sempre legate alla profumazione), e testati per nichel (che può creare irritazioni, in particolare in caso di allergia specifica). 

E’ preferibile inoltre acquistare i prodotti verificando sempre la provenienza e il fabbricante. Personalmente, preferisco che il produttore sia italiano, e che sia attento anche all’ambiente.
Nella scelta, faccio attenzione anche ad alcuni dettagli, quali la tipologia di packaging. Oggi infatti i contenitori più innovativi, airless, evitano il contatto del prodotto con l’aria e possono ridurre il rischio di contaminazioni: si garantisce quindi in tal modo una maggiore protezione contro batteri e muffe, ed è  possibile impiegare dosi inferiori di conservanti.

Per la pelle del viso, il problema più frequente in gravidanza è la comparsa di macchie più o meno scure, dovute ad una maggiore produzione di melanina (maschere gravidiche o cloasma gravidico).  Queste macchie molto sgradite tenderanno a scomparire dopo la gravidanza: sono quindi sconsigliati i trattamenti con sostanze schiarenti. E’ invece preferibile porre particolare attenzione al sole, evitando ove possibile le esposizioni prolungate, e proteggendo comunque la pelle con opportuni prodotti cosmetici schermanti. Per l’idratazione del viso e per i trattamenti anti-age, valgono i suggerimenti già indicati: scegliere prodotti testati per pelli sensibili, nickel tested, senza allergeni, e possibilmente con contenitori air-less.

Relativamente alla pelle del corpo, in gravidanza possono apparire smagliature a causa delle alterazioni ormonali e delle sollecitazioni meccaniche (aumento di peso e di volume). Ci sono al riguardo validissimi prodotti sul mercato. Le funzionalità richieste al prodotto sono l’azione idratante, elasticizzante, rigenerante e lenitiva. Consiglio pertanto creme o lozioni a base di oli vegetali pregiati (in particolare, con la frazione insaponificabile di tali oli), ceramidi, vitamine A, C ed E, centella, echinacea, ginseng. Anche l’acido ialuronico è ugualmente indicato grazie al suo forte potere idratante.   Approfittando che in gravidanza siamo maggiormente portate ad adottare abitudini sane ed equilibrate, per aiutare a prevenire questi inestetismi (ed anche al fine di un benessere generale) è importante inserire nella nostra giornata un’attività fisica “dolce”, come una bella passeggiata, pilates, o acqua gym. L’attività fisica aiuta a controllare l’aumento di peso, favorisce la circolazione sanguigna, e contribuisce a combattere sia smagliature che cellulite.

Relativamente ai capelli, se si vuole ricorrere, in gravidanza, a specifiche tipologie di trattamenti di bellezza, come ad esempio la tintura, è sempre meglio chiedere il parere al proprio medico (anche se i coloranti per capelli sono considerati sicuri se usati correttamente). Preferibilmente da evitare o limitare sono invece i trattamenti più aggressivi, come quelli liscianti e permanenti (questo è il mio consiglio!). Per i lavaggi quotidiani si suggerisce di orientarsi verso uno shampoo delicato e l’utilizzo del balsamo se necessario. Non dovete avere invece paura di andare dal parrucchiere di fiducia per farvi coccolare con una bella maschera idratante per capelli, sempre che sia un trattamento leggero; è molto importante continuare a prendersi cura del proprio aspetto e del proprio corpo!

Infine, l’utilizzo di smalti ad uso cosmetico per abbellire le unghie di mani e piedi è consentito.  

Ho cercato di elencare i problemi e i dubbi più comuni che riguardano i cosmetici e che in generale fanno parte di questo periodo di cambiamento ove è naturale, a volte, provare ansia. Spero che le informazioni contenute in questo post possano contribuire a farvi vivere questa fase con maggiore serenità e tranquillità, e che possa essere un periodo di gioia!   

Se volete, sono benvenuti suggerimenti per gli argomenti dei prossimi post ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Vi lascio con un regalo:

un codice sconto da 18 € per l'acquisto di Miwa Excellence Crema Viso Anti-Age, valido fino al 31/08/2019 !!!

CODICE SCONTO DA 18 € : LUCIANABLOG1

Link allo shop:  https://www.miwacosmetic.it/shop/home/20-miwa-excellence.html

 

Alla prossima!

Luciana Celestino

 

Scopri Miwa Excellence Crema Viso Anti-Age

Formula concentrata, con tre tipologie di acido ialuronico, peptide botox-like, coenzima Q10, complesso vitamina A+E, oli naturali.

Testata per pelli sensibili, senza allergeni, nickel tested, con contenitore air-less, non testata su animali, prodotta in Italia, senza parabeni.